Lidl Italia, consapevole del proprio ruolo nella società, ha scelto di impegnarsi nella lotta contro lo spreco di cibo. È nato così, in collaborazione con la Fondazione Banco Alimentare, il programma di recupero delle eccedenze: “Oltre il carrello - Lidl contro lo spreco”.

Un progetto che prevede la donazione costante di prodotti non più vendibili secondo gli standard commerciali, ma ancora buoni e sicuri.

Dal pane, all’ortofrutta, fino agli articoli confezionati:
le eccedenze dei nostri supermercati vengono recuperate attraverso un piano di ritiro quasi giornaliero da parte di una rete di strutture caritative locali, per poi essere distribuite a chi ne ha bisogno.
Ad oggi abbiamo già raccolto centinaia di tonnellate di cibo e presto l’iniziativa sarà estesa a livello nazionale con l’obiettivo di donare oltre 10 milioni di pasti all’anno.

Un impegno tangibile che rafforza ulteriormente il nostro legame profondo con il territorio.